Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 19 novembre 2004

Interpretazioni

Camminiamo in una specie di polpettone temporale in cui riusciamo
a farci stare di tutto.
Le cose più disparate.
La convinzione è quella che l’irreversibilità del tempo giochi a nostro favore: ciò
che è passato non potrà mai più essere, il più delle volte sicuri che, in fondo in
fondo quello che è stato non ha mai significato un granchè, tesi come siamo
sulla strada del progresso, che ai nostri occhi conta di più, in un’ideale
cammino lineare che corre sempre avanti.
Avere uno scopo, pensare in anticipo, quest’uomo prometeico ci è entrato
talmente nel sangue da offuscarci ogni visione del possibile altro.
Tutto ciò ci ha reso incapaci di cogliere differenti segni, dissimulati tra le pieghe
di una semplice giornata, che, vissuta con diversi sguardi,
si caricherebbe di nuove valenze.
Ci vorrebbero ben altre armonie capaci di costruire il nostro percorso
attraverso l’esperienza, in modo tale da riunire passato presente e futuro
in una spirale di diverse elaborazioni.
Ma, aihmè, così siamo e così saremo ancora a lungo, probabilmente
incapaci di diventare qualcosa di altro.

Annunci

Read Full Post »