Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for novembre 2004

Così fan tutti

ho visto Padrepaio, ma anche Ecate, e non ho resistito.
Anch’io. Ecco.

Read Full Post »

Collocazioni

Tutti abbiamo un posto nella vita.
A volte però

tocca sudarcelo.

Read Full Post »

Buche

La voglia di amicizia, qui
dentro, è qualcosa di straniante,
nasconde certo un sintomo, un disagio, un forte disiderio,
che, forse, a ben vedere, è una banalità.

Lascio parole fluide, velate, in dissolvenza
con ritmo calmo e docile, a volte preoccupante.
Non è di mia abitudine l’urlare a squarcia gola,
dando fastidio ai simili in grandi quantità.

Di certo è tutto un circolo, un poco più simpatico
allegro, colorato un sacco distraente
qualcosa che mai è stato, mai visto intanto prima
qualcosa di diverso, quasi una novità.

Vago è lo sguardo intorno, raccolgo voci
e abbracci, lasciando che ormai tutto
si formi immantinente,
è sempre tutto un ridere, mai mi capaciterò,
lascio che tutto scorra senza misticità.

Read Full Post »

Si lo so sono in ritardo

E’ nata la bimba della Maury, ed io l’abbraccio tanto tanto.

Read Full Post »

Mare mare mare

Quercianella

Read Full Post »

Interpretazioni

Camminiamo in una specie di polpettone temporale in cui riusciamo
a farci stare di tutto.
Le cose più disparate.
La convinzione è quella che l’irreversibilità del tempo giochi a nostro favore: ciò
che è passato non potrà mai più essere, il più delle volte sicuri che, in fondo in
fondo quello che è stato non ha mai significato un granchè, tesi come siamo
sulla strada del progresso, che ai nostri occhi conta di più, in un’ideale
cammino lineare che corre sempre avanti.
Avere uno scopo, pensare in anticipo, quest’uomo prometeico ci è entrato
talmente nel sangue da offuscarci ogni visione del possibile altro.
Tutto ciò ci ha reso incapaci di cogliere differenti segni, dissimulati tra le pieghe
di una semplice giornata, che, vissuta con diversi sguardi,
si caricherebbe di nuove valenze.
Ci vorrebbero ben altre armonie capaci di costruire il nostro percorso
attraverso l’esperienza, in modo tale da riunire passato presente e futuro
in una spirale di diverse elaborazioni.
Ma, aihmè, così siamo e così saremo ancora a lungo, probabilmente
incapaci di diventare qualcosa di altro.

Read Full Post »

Venti e sorprese

Il vento impetuoso di questo fine settimana ha fatto volare da me una sorpresa:
una bionda inaspettata,
la signora Latifah è atterrata in zona
stadio tra una folata e l’altra.
Giusto il tempo di un caffè e poi il vento se l’è portata via.
Arrivederci signoraaaaaa.

Read Full Post »

Older Posts »