Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 27 ottobre 2004

……….


Inventarsi diversi
sentirsi vicini
vagare nelle dune della solitudine articolata
pensata, sgranata

Ci sono attimi in cui ti pare
che la strada abbia sobbalzi
e ti affretti di corsa
a raggiungere con coraggio
le braccia lontane di un solitario abbraccio

Dolcemente un passo dopo l’altro
si fa lieve la vita
per ondeggiare sinuosa
ad una brezza leggera,
dimenticando a tratti
gli anfratti e le strade interrotte.

Poi, come un riflesso sull’acqua,
ti fermi ed osservi.
Si sono accampate negli occhi
case, colline, luoghi lontani
e stupisci
quasi a non riconoscerti.

Annunci

Read Full Post »